ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
16.11.2018   Bando ISMEA per l’autoimprenditorialità e il ricambio generazionale in agricoltura    16.11.2018   PMI Day: Confagricoltura all'appuntamento di oggi con "Industriamoci"    16.11.2018   Spalmaincentivi: il TAR Lazio rinvia gli atti alla Corte di Giustizia    15.11.2018   Ambiente e Biodiversità: 3° Conferenza internazionale dell’Arma dei Carabinieri    15.11.2018   Seminario di aggiornamento sindacale    15.11.2018   Rinvio e unificazione dei termini di dichiarazione di raccolta uve: deadline 15 dicembre prossimo    15.11.2018   A Eima 2018 debutta l’Osservatorio Giovani Agricoltori di Nomisma-Edagricole    15.11.2018   Bilancio UE, Giansanti: apprezzamento per la risoluzione del PE sull'invarianza della spesa agricola    15.11.2018   Nuovo Accordo per il Credito 2019    15.11.2018   Agriturist: cresce l'offerta turistica nelle aziende agricole    15.11.2018   Accordo ABI, Confagricoltura: "Rafforzata collaborazione banche e imprese. Servono strumenti creditizi dedicati all'agricoltura"    14.11.2018   Agronetwork, "The italian food style": il servizio del TG1 Economia    14.11.2018   Agronetwork, Convegno sulle potenzialità del made in Italy agroalimentare nei Paesi bandiera e nei Paesi frontiera    13.11.2018   Confagricoltura e Italmopa promuovono l'accordo quadro per la filiera del grano biologico    13.11.2018   Agroalimentare, Giansanti: cogliere tutte le opportunità del digitale    13.11.2018   Assograssi, Fiesa-Confesercenti, Cia, Confagricoltura, Copagri e Uniceb danno vita all’associazione “O.I. carni bovine-OICB”    13.11.2018   Food, Giansanti: "L'ONU non tocchi la dieta mediterranea, tra le piu' salutari nel mondo"    12.11.2018   Cibo: Efsa linee guida donazioni da supermercati e ristoranti. Accorgimenti anche per piccoli esercizi    12.11.2018   Digitale: la sfida mondiale. Se ne parla in un convegno il 13 novembre    12.11.2018   Maltempo, i vivaisti al Governo: “Subito il tavolo per l'emergenza alberi”   
09.11.2018
AGEA: AVVIATO IL PAGAMENTO DEGLI ANTICIPI PAC. OLTRE 900 MILIONI DI EURO PER 500MILA AZIENDE

Agea ha avviato il pagamento degli anticipi 2018 della PAC – per la campagna 2018 – in favore di 500mila aziende, per un importo totale di oltre 900 milioni di euro.

Nel dettaglio: il primo decreto ha consentito l’erogazione immediata di 62 milioni di euro per 41mila realtà agricole delle regioni colpite dal terremoto, Umbria, Abruzzo, Marche e Lazio (provincia di Rieti). Entro la prima metà di novembre si completeranno i pagamenti delle residue domande PAC che proseguiranno poi nella seconda metà del mese in favore delle imprese per le quali saranno necessari approfondimenti istruttori.

Stiamo chiudendo ciò che è stato lasciato in sospeso dal passato – afferma il Ministro Gian Marco Centinaio – e, come abbiamo promesso, abbiamo deciso di dare subito attenzione ai territori terremotati. Un risultato importante reso possibile grazie alla collaborazione tra il nostro Ministero e il MEF. In un momento di difficoltà economica, vogliamo essere tempestivi nel dare risposte concrete migliorando il rapporto tra Pubblica Amministrazione e privati”.

Dal 30 giugno al 30 ottobre 2018 Agea ha autorizzato 34 decreti di pagamento ed erogato 370.371.575 euro in favore di oltre 58 mila imprese. Nello stesso periodo hanno superato il rischio disimpegno le regioni Campania, Friuli Venezia Giulia e Lazio per le quali sono stati erogati 151.482.079 euro a più di 16mila beneficiari.

A ottobre sono stati anche autorizzati decreti di pagamento nell’ambito della domanda unica per le campagne precedenti, dello sviluppo rurale, del vino e dei programmi operativi, in favore di oltre 192mila aziende per un importo complessivo di 207.6627.034 euro.

In particolare:

– domanda unica (2017 e annualità precedenti), relativamente alla restituzione della “disciplina finanziaria” in favore di 133.200 beneficiari per 15,65 milioni di euro;

– programmi regionali di sviluppo rurale, che Agea gestisce, in favore di 5.458 beneficiari per 53 milioni di euro;

– Programma Nazionale di Sviluppo Rurale – assicurazione del raccolto, degli animali e delle piante, in favore di 50.261 beneficiari per 58,49 milioni di euro;

programmi operativi in favore di 28 beneficiari per 13,34 milioni di euro;

– comparto vitivinicolo in favore di 6.583 beneficiari per 62,19 milioni di euro.

Fonte: Mipaaft


  Archivio news
Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits