ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
21.2.2019   Welfare Index PMI 2019: evento conclusivo il 26 marzo a Roma    21.2.2019   Legge di conversione decreto semplificazioni: introdotta la semplificazione della Denuncia Aziendale INPS, importante risultato ottenuto da Confagricoltura    21.2.2019   X Memorial B.Marchiano - Premio Confagricoltura: al via la selezione di chef e sommelier    20.2.2019   Il 25 febbraio 2019 convegno Confagricoltura–LUISS su “Le infiltrazioni criminali nell’economia agricola: effetti sulla competitività delle imprese e sulla salute dei cittadini”    20.2.2019   Apre i battenti la 42esima edizione di Fiera in Campo con il convegno “La risicoltura e la PAC: le prospettive del settore”    20.2.2019   Il 22 febbraio ad Alessandria il convegno sulle novità della Legge di Bilancio con il supporto di Confagricoltura nazionale    20.2.2019   Sanna (Confagri Sardegna) a Radio24 sul prezzo del latte ovino    20.2.2019   Agrinsieme: latte ovicaprino, lavorare per programmazione, smaltimento eccedenze, ritiro giacenze e tracciabilita'    20.2.2019   Agrinsieme: latte ovicaprino, lavorare per programmazione, smaltimento eccedenze, ritiro giacenze e tracciabilita'    19.2.2019   NEW FARMERS. Un viaggio tra i nuovi agricoltori: ecco le puntate dal 19 al 22 febbraio in onda su Tv 2000    19.2.2019   "Salviamo le api", il presidente della FAI Cirone interviene a Radio3    19.2.2019   Confagricoltura aderisce alla Carta per la Sostenibilità e la competitività delle imprese nell’economia circolare    19.2.2019   Confagricoltura partner ufficiale dell’Adunata Nazionale Alpini 2019    19.2.2019   Ambiente: 11 associazioni datoriali sottoscrivono la “Carta per l’Economia circolare’”    18.2.2019   "Carta per la sostenibilità e la competitività delle imprese nell'economia circolare" - Firma martedì 19 febbraio ore 17.00 - Camera dei Deputati    18.2.2019   Premio internazionale Ranieri Filo della Torre - Venerdì 22 febbraio a Palazzo della Valle, ore 10.00    18.2.2019   Programma Spighe Verdi 2019: le candidature vanno presentate entro il 5 aprile 2019    18.2.2019   Risultati economici dell’agricoltura italiana e comunitaria nel 2018    18.2.2019   Giansanti: “Una strategia economica al servizio delle imprese per la competitività dell’agroalimentare italiano”    16.2.2019   Un progetto europeo di ricerca che coinvolge anche l’Italia studia come proteggere il mais dagli stress idrici   
03.12.2018
NOMISMA: GIOVANI AGRICOLTORI, POCHI MA BUONI

Il mondo dei giovani agricoltori in Italia si divide in due: chi ha raccolto il testimone di famiglia, andando a gestire un’azienda già avviata e chi ha individuato nuovi risvolti nell’attività in campagna non esclusivamente produttivi. È quanto emerso dai rilevamenti fatti sui giovani agricoltori da Nomisma. Il focus della ricerca era sulle caratteristiche evolutive dei giovani nell’agricoltura italiana anche attraverso la testimonianza diretta di alcune interessanti case history: dal produttore di luppolo in idroponica a quello di latte per il Parmigiano Reggiano di montagna, dal coltivatore di canapa alla conduzione di un laboratorio rurale per il co-working in ambito agricolo e sociale. Sul fronte dei numeri che contraddistinguono la categoria, il focus ha messo in luce la presenza a giugno 2018 di circa 55 mila imprese agricole condotte da giovani con meno di 35 anni, un aggregato ancora marginale sul totale delle aziende del settore (meno del 10%) ma in crescita del 14% rispetto a tre anni fa. Le imprese giovanili italiane sono più numerose, in termini assoluti, di quelle francesi (38 mila), spagnole (34 mila) e tedesche (20.500) e, più rispettose delle “quote rosa”: in Italia, 3 aziende giovani su 10 sono condotte da donne contro un 15% di Francia e Germania e un 19% della Spagna. Sul fronte economico le performance delle aziende agricole italiane condotte da giovani sono tra le top in Europa: in termini di valore medio della produzione, quelle italiane evidenziano un risultato economico di 98,7 mila euro contro i 65 mila della Spagna e i 55,6 mila della media Ue, mentre risulta alto il divario con Francia (169,7 mila euro) e Germania (198 mila euro).


  Archivio news
Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits