ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
19.7.2019   Save the date: il 25 luglio a Palazzo della Valle l’assegnazione delle Spighe Verdi 2019    19.7.2019   Dai fiori al miele, noi e il futuro del mondo. Mostra fotografica promossa dalla FAI a Orvieto, in Umbria. E’ il circuito dell’apiturismo    19.7.2019   Zootecnia, Confagricoltura: una cabina di regia per rilanciare il comparto ovicaprino    18.7.2019   Zucchero, Giansanti: pronti a chiedere l'intervento del Parlamento europeo per sostenere la bieticoltura italiana    17.7.2019   Confagricoltura premia gli innovatori: tredici imprese ed aggregazioni testimonial del progresso agricolo    17.7.2019   “Premio nazionale per l'innovazione in agricoltura”, il presidente Giansanti: "Definire l'Agenda digitale per la nuova agricoltura"    16.7.2019   Agrinsieme: agroalimentare, proposta di legge su valorizzazione enogastronomia fa bene al settore    16.7.2019   Romagnoli f.lli Spa: annata ottima per le patate emiliano-romagnole. Qualità, innovazione e filiera trainano il successo    16.7.2019   Etichettatura, Giansanti: il 'Nutriscore' non offre informazioni scientificamente valide. Trovare una soluzione europea comune    16.7.2019   Agrinsieme: agroalimentare, proposta di legge su valorizzazione enogastronomia fa bene al settore    15.7.2019   Riso, Giansanti: attivare procedure contro le importazioni di Japonica a dazio zero da Myanmar    15.7.2019   Manovra, Giansanti: un piano strategico nazionale e piu' innovazione per competere in Europa in condizioni di parità e reciprocità    15.7.2019   Premio nazionale per l'innovazione in agricoltura con il Premier Giuseppe Conte ed il Ministro Gian Marco Centinaio    14.7.2019   Stress termico per i bovini da stalla? Le novità dagli USA    13.7.2019   Giovanni Bertuzzi, vicepresidente Anga per il Centro: “Vogliamo crescere come agricoltori e come gruppo”    12.7.2019   Etichette del miele piu' trasparenti, la proposta francese che piace all'Italia. Cirone (FAI): Paesi d'origine obbligatori per tutti    12.7.2019   Acquacoltura: in tre mesi consumata l'intera produzione ittica nazionale. L'allarme dell'API    12.7.2019   Oddi Baglioni, presidente di Confagricoltura Donna: “Noi protagoniste dell’agricoltura 4.0”    11.7.2019   Rinnovabili, Confagricoltura al tavolo MISE: il biometano agricolo per le nuove sfide della mobilità sostenibile    10.7.2019   L’orto di Nemo, lavori in corso per ricostruire le serre sottomarine   
03.12.2018
NOMISMA: GIOVANI AGRICOLTORI, POCHI MA BUONI

Il mondo dei giovani agricoltori in Italia si divide in due: chi ha raccolto il testimone di famiglia, andando a gestire un’azienda già avviata e chi ha individuato nuovi risvolti nell’attività in campagna non esclusivamente produttivi. È quanto emerso dai rilevamenti fatti sui giovani agricoltori da Nomisma. Il focus della ricerca era sulle caratteristiche evolutive dei giovani nell’agricoltura italiana anche attraverso la testimonianza diretta di alcune interessanti case history: dal produttore di luppolo in idroponica a quello di latte per il Parmigiano Reggiano di montagna, dal coltivatore di canapa alla conduzione di un laboratorio rurale per il co-working in ambito agricolo e sociale. Sul fronte dei numeri che contraddistinguono la categoria, il focus ha messo in luce la presenza a giugno 2018 di circa 55 mila imprese agricole condotte da giovani con meno di 35 anni, un aggregato ancora marginale sul totale delle aziende del settore (meno del 10%) ma in crescita del 14% rispetto a tre anni fa. Le imprese giovanili italiane sono più numerose, in termini assoluti, di quelle francesi (38 mila), spagnole (34 mila) e tedesche (20.500) e, più rispettose delle “quote rosa”: in Italia, 3 aziende giovani su 10 sono condotte da donne contro un 15% di Francia e Germania e un 19% della Spagna. Sul fronte economico le performance delle aziende agricole italiane condotte da giovani sono tra le top in Europa: in termini di valore medio della produzione, quelle italiane evidenziano un risultato economico di 98,7 mila euro contro i 65 mila della Spagna e i 55,6 mila della media Ue, mentre risulta alto il divario con Francia (169,7 mila euro) e Germania (198 mila euro).


  Archivio news
Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits