ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
20.3.2019   Furti di alveari, intervista del GR1 al presidente della FAI    20.3.2019   Luca Lazzaro, neo presidente di Confagricoltura Puglia: “Serve legge speciale per emergenza Xylella e rilancio del territorio”    20.3.2019   Brexit, Giansanti: da un recesso senza regole conseguenze devastanti per l'agricoltura europea    19.3.2019   Premio nazionale per l'innovazione nel settore dell'agricoltura: è possibile partecipare fino al 31 marzo    19.3.2019   Brondelli di Brondello alla Tavola rotonda sui grandi carnivori al COPA COGECA    19.3.2019   Furti di alveari, fenomeno nazionale. Appello FAI alle Forze dell'ordine    18.3.2019   Clima e ambiente: intervento di Raffaele Cirone a Rainews24    15.3.2019   Clima: Confagricoltura Donna sostiene azione Greta Thunberg    15.3.2019   Prezzi: Confagricoltura convoca gli stati generali della suinicoltura per superare la crisi del settore    14.3.2019   Il 26 marzo Welfare Index PMI presenta il Rapporto 2019, l’indagine più completa sul welfare in Italia delle Pmi    14.3.2019   Brexit, Giansanti: "Mondo agricolo europeo compatto contro un recesso senza regole"    13.3.2019   Confagri Promotion: prossimi appuntamenti a Siena e a Roma nell’ambito dell’OCM Vino 2019    13.3.2019   Imprese agricole: nel 2018 diminuiscono dello 0,24%    13.3.2019   Il nuovo superfood arriva dagli aghi di abete. Ecco lo studio che lo dimostra    13.3.2019   Inaugurato l’orto didattico nella scuola Lombardi di Bari: “La cura della terra… e delle relazioni”    12.3.2019   Agrinsieme: pratiche sleali, la direttiva comunitaria è finalmente realtà    12.3.2019   I Fruit&Salad School Games fanno tappa in Puglia    12.3.2019   Giovani e pensionati a confronto sul ricambio generazionale in un incontro oggi a Palazzo della Valle    12.3.2019   Agrinsieme: pratiche sleali, la direttiva comunitaria è finalmente realtà    11.3.2019   Martedì 12 marzo workshop ANPA e ANGA sul tema del passaggio generazionale   
18.02.2019
BREXIT, LA FILIERA AGROALIMENTARE UE-28 AVANZA PROPOSTE

Gli agricoltori europei e le imprese del settore alimentare sono preoccupati dalla mancanza di certezze sulla Brexit senza accordo. Il Copa-Cogeca ha quindi esortato le istituzioni europee a considerare l’introduzione di misure di emergenza specifiche per il settore agroalimentare. L’impatto di uno scenario senza accordo sarebbe grave e immediato. Nella lettera, i rappresentanti della catena agroalimentare elencano misure concrete e incisive rispetto a dogane, etichettatura, sicurezza alimentare e trasporti, che potrebbe alleviare l’impatto sulle imprese di una Brexit senza accordo a partire dal primo giorno. La lettera congiunta invita altresì le istituzioni europee a considerare attentamente la possibilità di adattare i mercati agricoli e di preparare politiche di supporto e fondi di emergenza Brexit, per affrontare rapidamente qualunque imprevisto. Non v’è dubbio che il settore agroalimentare potrebbe essere uno dei settori colpiti maggiormente dall’uscita del Regno Unito dall’UE. Nel 2017, le esportazioni agroalimentari dell’UE-27 verso il Regno Unito ammontavano a 41 miliari di euro, mentre le esportazioni britanniche verso l’UE hanno raggiunto i 17 miliardi di euro. Inoltre, dietro a questi scambi vi sono circa 44 milioni di posti di lavoro in tutta l’UE-28.

Fonte: Copa-Cogeca


  Archivio news
Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits