ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
15.10.2019   Intervento della delegazione italiana sui danni provocati dalla cimice asiatica    15.10.2019   Consiglio UE Affari Generali (art. 50): aggiornamento sui negoziati per la Brexit    15.10.2019   Giornata internazionale delle donne rurali, Confagricoltura Donna: indispensabile il nostro ruolo nella produzione alimentare    15.10.2019   Giunta Confagricoltura per Giornata Mondiale Alimentazione FAO. Obiettivi prioritari fame zero e lotta allo spreco    14.10.2019   Missione italiana per l’ASAJA di Cordoba in Confagricoltura    14.10.2019   La crisi suinicola cinese calamita la domanda influendo positivamente sul prezzo dei suini    14.10.2019   “Riso Chiaro”: senza segreti con la blockchain    14.10.2019   Costituita a Belluno la rete d'impresa "D&D" nel settore vitivinicolo    14.10.2019   Salute dei vegetali: L'UE dà la priorità a 20 organismi nocivi    14.10.2019   Accordi commerciali dell'UE: offrire nuove opportunità in periodi di incertezze economiche globali    14.10.2019   La Corte di giustizia europea ammette la caccia come strumento di gestione per le specie animali protette    14.10.2019   Da Bayer nessuna alternativa al glifosato per i prossimi 5 anni    14.10.2019   Approvati nuovi dazi antidumping sulle importazioni di fertilizzanti azotati liquidi    12.10.2019   Accordo USA–Cina, Confagricoltura: impatto forte sui mercati internazionali, ora negoziato diretto USA–UE per fermare i dazi    11.10.2019   Spirulina: cresce la produzione made in Italy e sostenibile    11.10.2019   L’Unione Europea aderisce all’Atto di Ginevra per la protezione delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche    11.10.2019   Bilancio a lungo termine UE: ritardo un danno per cittadini e imprese    11.10.2019   I Deputati si oppongono ai alla Commissione europea per l’autorizzazione di tre OGM resistenti agli erbicidi    11.10.2019   Consiglio Agricoltura e Pesca 14-15 ottobre (Lussemburgo)    10.10.2019   Agrinsieme: agrumi, prioritario lavorare su un piano nazionale e riconvocare il tavolo al Mipaaf   
25.03.2019
BREXIT: DA RECESSO SENZA REGOLE CONSEGUENZE DEVASTANTI

Il recesso senza accordi del Regno Unito dalla Unione europea avrebbe conseguenze devastanti per l’agricoltura. Un recesso senza regole comporterebbe il ripristino dei controlli doganali, veterinari e di natura fitosanitaria; gli scambi commerciali subirebbero quanto meno un immediato e vistoso rallentamento. Inoltre, secondo le decisioni rese note dal governo di Londra lo scorso 13 marzo, nell'eventualità di una “hard brexit, alcune importazioni dall'Unione sarebbero assoggettate a dazi doganali tali da comprometterne la competitività sul mercato britannico rispetto ai paesi extra-Ue. A rischio le nostre esportazioni di formaggi grattugiati (parmigiano reggiano, grana padano e pecorini); non solo; pesanti contraccolpi sono da mettere in preventivo a livello europeo per le carni bovine, suine e per i prodotti lattiero-caseari, con effetti di riduzione dei prezzi per gli allevatori in tutti gli stati membri. La nostra agricoltura sarebbe tutelata in modo adeguato dall'entrata in vigore del progetto di accordo di recesso, già approvato dal consiglio europeo lo scorso novembre e, al momento, bocciato dalla camera dei comuni, a Londra.


  Archivio news
Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits