ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
10.6.2020   Giansanti a 'Fuori dal coro' interviene sulla sanatoria migranti irregolari    10.6.2020   Strategia “Farm to Fork”: presentazione in COMAGRI da parte della Commissione europea.    10.6.2020   Frutta italiana, Confagricoltura: Parte la campagna promozionale, ma il maltempo rovina la festa    10.6.2020   Confagricoltura a fianco delle imprese con nuovi programmi di formazione a distanza    10.6.2020   Fase 3, Confagricoltura: Priorità chiare e tempi certi per la ripresa economica    09.6.2020   L’intervento del Presidente Giansanti a Buongiorno in Blu sul Patto per l'Export e sul piano Colao    09.6.2020   Bando europeo di promozione dei prodotti agricoli    09.6.2020   Agrinsieme: “Florovivaismo, comparto sta lentamente tornando alla normalità, ma restano molti nodi da sciogliere: le proposte del coordinamento”    08.6.2020   Manodopera italiana anche in Emilia Romagna: le telecamere del TG2 nell'azienda Salvi    08.6.2020   Biodiversità nei terreni agricoli: il contributo della PAC non ne ha arrestato il declino.    08.6.2020   Pubblicato il regolamento delegato (UE) 2020/743 della Commissione, del 30 marzo 2020, che modifica il regolamento delegato (UE) 2017/891 per quanto riguarda il calcolo del valore della produzione commercializzata delle organizzazioni di produttori nel se    08.6.2020   Pubblicato il regolamento (UE) 2020/741 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 maggio 2020, recante prescrizioni minime per il riutilizzo dell’acqua    08.6.2020   Commercio internazionale: “Rilancio economico a rischio se torna tensione UE-USA”    08.6.2020   Patto per l’export: “Iniziativa utile anche per il rilancio dell’agroalimentare italiano”    05.6.2020   Ambiente, Confagricoltura: Agricoltori garanti della biodiversità    04.6.2020   Huffpost intervista i 'nuovi' lavoratori italiani nei campi    04.6.2020   Mais: Al via l'applicazione delle premialità previste dall'Accordo Quadro e dal sostegno ministeriale per gli agricoltori italiani    03.6.2020   Repubblica.it - Video - Dal tessile all'agricoltura: la storia di Massimiliano Cassina    03.6.2020   AGRI-Linea intervista Leonardo Granata (Agriturist) sulla riapertura degli agriturismi    03.6.2020   Andamento delle esportazioni dei principali prodotti agricoli e dell’industria alimentare dell’Italia verso i Paesi UE nel primo trimestre 2020   
28.03.2019
Convegno 'Biocontrollo e Micorrize: sanità, sostenibilità e qualità per il mais italiano. I risultati del progetto'

La sanità e la qualità del mais sono aspetti della massima importanza per gli agricoltori. Il problema delle aflatossine nel mais è diventato nel corso degli ultimi anni una vera e propria emergenza. Col progetto, finanziato da Regione Lombardia e proposto dalla Libera di Cremona con la collaborazione scientifica del CREA, si è voluto testare l’utilizzo di prodotti innovativi nella coltivazione del mais. Cioè con l’ausilio di funghi atossigeni e il ricorso a consorzi microbici micorrizati, nell’ottica di stilare un protocollo di coltivazione adattato alle caratteristiche delle aziende maidicole lombarde e volto alla produzione di mais con superiore qualità sanitaria. Il mais micorrizato è stato anche utilizzato nell’alimentazione di bovine da latte per verificare se effettivamente, come da bibliografia, il mais micorrizato viene ingerito in maggiori quantità dagli animali in produzione rispetto al mais non micorrizato con un conseguente aumento produttivo.
Le prove di campo, volte a valutare l’efficacia dei fattori oggetto di studio, sono state condotte in due aziende maidicole del cremonese e quelle di alimentazione bovini presso l’azienda del CREA ZA di Monterotondo (RM). Nel convegno verranno presentati i risultati della sperimentazione; in particolare gli effetti dell’irrigazione, della micorrizazione, della concimazione fosfatica sullo sviluppo dei funghi micorrizici e dell’impiego dei ceppi atossigeni di Aspergillus flavus sulla resa e sulle caratteristiche qualitative e sanitarie del mais prodotto. Infine gli effetti dell’ingestione di mais micorrizato nelle bovine da latte, sulla produzione di latte e della sua qualità che hanno fornito risultati incoraggianti.

L’iniziativa si terrà presso CremonaFiere, Cremona - Sala Guarneri del Gesù, martedì 2 aprile 2019 alle ore 14:30
ORGANIZZAZIONE: Libera Associazione Agricoltori Cremonesi in collaborazione con CREA – Centro di Ricerca Zootecnia e Acquacoltura (ZA) e Centro di Ricerca Cerealicoltura e Colture Industriali (CI)

Nel corso dell’incontro verrà distribuita la brochure con i risultati del progetto “Utilizzo di ceppi atossigeni di Aspergillus flavus e di consorzi microbici micorrizati per la riduzione del contenuto di micotossine del mais”


  Archivio news
Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits