ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
28.3.2020   Coronavirus, Confagricoltura: Pasqua difficile per allevatori ovicaprini, con vendite crollate. L'appello ai consumatori a mantenere vive le tradizioni    27.3.2020   'Soluzioni di emergenza per salvare i raccolti'. L'articolo di Massimiliano Giansanti su Il Sole 24 Ore oggi in edicola    27.3.2020   MF - Al lavoro nei campi chi ha il reddito di cittadinanza. La proposta di Giansanti    27.3.2020   Giansanti a Decanter, Radio 2: "L'agricoltura non si ferma. Il nostro impegno quotidiano"    27.3.2020   Imprese agricole: nel 2019 diminuiscono dell'1,2% come emerge dall’analisi del Centro Studi di Confagricoltura    27.3.2020   Agrinsieme: Coronavirus, Il governo ha accolto le nostre richieste a tutela del florovivaismo    27.3.2020   Spesa ai tempi del Covid-19: i consumatori scelgono hamburger di scottona    27.3.2020   Emergenza coronavirus: in Cina crescono i consumi di latte e derivati    27.3.2020   Coronavirus: la Commissione esorta gli Stati Membri a garantire il trasporto aereo delle merci essenziali    27.3.2020   Consiglio europeo: dichiarazione comune dei membri del Consiglio europeo per arginare gli effetti negativi derivanti dal Covid-19    27.3.2020   Parlamento europeo: COVID-19 la risposta dell'UE e discorso del Presidente Sassoli per il rilancio dell’economia europea    27.3.2020   Accolte le richieste di Agrinsieme a tutela del florovivaismo    27.3.2020   Coronavirus, Confagricoltura: Lavorare uniti nella filiera latte e cogliere le opportunità del mercato    26.3.2020   Corrono le vendite di agrumi ai tempi del coronavirus. Tanto che l’offerta non soddisfa la domanda    26.3.2020   Commissione europea: prorogata ulteriormente la scadenza dei bandi di promozione 2020    26.3.2020   Consiglio dell’UE: videoconferenza tra i Ministri dell'Agricoltura dell’UE per discutere le misure adottate a livello nazionale ed europeo per contrastare l'impatto negativo del Covid-19 sul settore agricolo    26.3.2020   Accordi di filiera, Confagricoltura: “Bene incentivi per rafforzare la filiera grano duro-pasta made in Italy”    25.3.2020   Aderisci alla campagna social #aprounbuonvino    25.3.2020   Commissione europea: Prorogata la scadenza dei bandi di promozione 2020    25.3.2020   Soia, Confagricoltura: Prezzi al palo per il seme nazionale   
Allevatori, attenzione a chi chiede di entrare in azienda !!

Viene segnalato da alcuni allevatori che da qualche tempo vi sono dei soggetti che si spacciano per veterinari; entrano in azienda, anche senza alcun permesso preventivo, e chiedono, con toni accattivanti e amichevoli, di visitare le stalle e i luoghi dove vengono allevati gli animali; chiedono informazioni su come vengono nutriti, abbeverati e accuditi. Magari scattano anche delle fotografie o fanno delle registrazioni vocali o video di nascosto. Si deve sapere che non si tratta di veterinari, ammesso che lo siano effettivamente, pubblici e che il più delle volte vengono in azienda per poi denunciare supposte forme di maltrattamenti animali o altri generi di mancanze di questo tipo, spesso l’iter si conclude anche con la denuncia dei titolari dell’azienda. Si invitano gli allevatori a diffidare di queste persone, a impedirne l’accesso in azienda e a cercare di identificarli chiedendo loro i documenti di identità e a registrare i numeri di targa dei mezzi con cui entrano in azienda. Ed eventualmente a trasmettere alla Libera o alle pubbliche autorità i loro dati. I veterinari ufficiali operanti in ambito Ats sono già stati informati di questo fenomeno e hanno escluso ogni possibile appartenenza ai loro uffici. Vi è quindi da ritenere che tali soggetti appartengano ad associazioni animaliste che niente hanno a che vedere con strutture ufficiali.

Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits