ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
28.3.2020   Coronavirus, Confagricoltura: Pasqua difficile per allevatori ovicaprini, con vendite crollate. L'appello ai consumatori a mantenere vive le tradizioni    27.3.2020   'Soluzioni di emergenza per salvare i raccolti'. L'articolo di Massimiliano Giansanti su Il Sole 24 Ore oggi in edicola    27.3.2020   MF - Al lavoro nei campi chi ha il reddito di cittadinanza. La proposta di Giansanti    27.3.2020   Giansanti a Decanter, Radio 2: "L'agricoltura non si ferma. Il nostro impegno quotidiano"    27.3.2020   Imprese agricole: nel 2019 diminuiscono dell'1,2% come emerge dall’analisi del Centro Studi di Confagricoltura    27.3.2020   Agrinsieme: Coronavirus, Il governo ha accolto le nostre richieste a tutela del florovivaismo    27.3.2020   Spesa ai tempi del Covid-19: i consumatori scelgono hamburger di scottona    27.3.2020   Emergenza coronavirus: in Cina crescono i consumi di latte e derivati    27.3.2020   Coronavirus: la Commissione esorta gli Stati Membri a garantire il trasporto aereo delle merci essenziali    27.3.2020   Consiglio europeo: dichiarazione comune dei membri del Consiglio europeo per arginare gli effetti negativi derivanti dal Covid-19    27.3.2020   Parlamento europeo: COVID-19 la risposta dell'UE e discorso del Presidente Sassoli per il rilancio dell’economia europea    27.3.2020   Accolte le richieste di Agrinsieme a tutela del florovivaismo    27.3.2020   Coronavirus, Confagricoltura: Lavorare uniti nella filiera latte e cogliere le opportunità del mercato    26.3.2020   Corrono le vendite di agrumi ai tempi del coronavirus. Tanto che l’offerta non soddisfa la domanda    26.3.2020   Commissione europea: prorogata ulteriormente la scadenza dei bandi di promozione 2020    26.3.2020   Consiglio dell’UE: videoconferenza tra i Ministri dell'Agricoltura dell’UE per discutere le misure adottate a livello nazionale ed europeo per contrastare l'impatto negativo del Covid-19 sul settore agricolo    26.3.2020   Accordi di filiera, Confagricoltura: “Bene incentivi per rafforzare la filiera grano duro-pasta made in Italy”    25.3.2020   Aderisci alla campagna social #aprounbuonvino    25.3.2020   Commissione europea: Prorogata la scadenza dei bandi di promozione 2020    25.3.2020   Soia, Confagricoltura: Prezzi al palo per il seme nazionale   
Prossima Pac, le proposte dei maiscoltori europei

Pienamente consapevoli che l'agricoltura europea è al centro del progresso socio economico in atto, i produttori europei hanno preso coscienza delle aspettative della società e sono totalmente impegnati a perseguire i progressi chiesti dai cittadini europei. Per questo nel corso dell’assemblea di Bruxelles la Confederazione dei produttori europei, oltre a denunciare lo stato di grave crisi della maiscoltura europea, ha anche formulato proposte concrete per risolvere il problema. In due direzioni: la prossima Pac e le nuove tecnologie.

Sulla PAC i maiscoltori europei ritengono che debba essere più proattiva rispetto alla situazione attuale. La CEPM ha presentato quattro proposte in tal senso:
- Inquadrare la sussidiarietà per i pagamenti diretti destinando almeno il 60% del primo pilastro al
pagamento di base;
- Limitare la condizionalità ai requisiti attuali e rendere ammissibile qualsiasi pratica alternativa alla rotazione che contribuisca efficacemente alla qualità del suolo;
- Ridurre i possibili trasferimenti dal primo al secondo pilastro al 15%;
- Dedicare il 30% del secondo pilastro alla gestione del rischio per garantire la competitività e la resilienza delle aziende agricole.


Sulle nuove tecnologie. Per lo sviluppo di una agricoltura sostenibile è stata lanciata una nuova piattaforma “Progress” sviluppata insieme a CIBE (coltivatori europei di barbabietole) e CEFS (coltivatori europei di zucchero) al fine di sensibilizzare le autorità europee sull’importanza strategica dell'accesso alle tecnologie moderne, come i trattamenti delle sementi, o come le nuove tecnologie genetiche; perché: "Oltre al principio di precauzione, il principio di innovazione deve anche avere senso perché il futuro dell'agricoltura europea dipende da esso. Le innovazioni di ieri e di oggi sono necessarie per sviluppare quelle di domani".

Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits