ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
21.1.2020   SaveTheDate - "Identità e futuro" - Venerdì 31 gennaio / sabato 1 febbraio 2020 - Villa Blanc, ROMA    21.1.2020   VineScout, un progetto europeo per il monitoraggio del vigneto    21.1.2020   Green economy: Confagricoltura aderisce al Manifesto di Assisi    20.1.2020   Confagricoltura incontra il ministro indonesiano    20.1.2020   Agroalimentare, infrastrutture ok al nord ma divario paesi Ue. Fatto il punto a Bologna dall’action tank di Agrinsieme    20.1.2020   Pubblicazione della comunicazione di approvazione di una modifica ordinaria: DOP “Romagna” (settore vitivinicolo)    17.1.2020   Dazi USA, Confagricoltura: Ultimi dati su accordo Ceta dimostrano che va perseguita la strada dei negoziati bilaterali    16.1.2020   Intesa USA-Cina penalizza la Ue. Intervista di Giansanti sul Corriere della Sera    16.1.2020   Giansanti a Varese al convegno nazionale AICG sui Centri di Giardinaggio    16.1.2020   "Radio anch'io" intervista Giansanti sui dazi USA-Cina    16.1.2020   Intesa USA-Cina, il servizio del TG1 con l'intervento di Giansanti    16.1.2020   Fieragricola 2020: riflettori su economia circolare e internazionalizzazione    16.1.2020   Il Parlamento europeo chiede obiettivi vincolanti a livello UE e globale per preservare la biodiversità    16.1.2020   Gli Stati Membri sono d’accordo con la Commissione: più flessibilità per i programmi di promozione nel settore del vino    16.1.2020   Le Indicazioni Geografiche Protette di cibi, vini e bevande alcoliche sono adesso disponibili su un database pubblico    16.1.2020   Dazi USA-Cina: A rischio i prodotti simbolo del made in Italy. Il presidente di Confagricoltura scrive a Conte e Di Maio    15.1.2020   Emergenza fauna selvatica: intervista a Francesco Postorino su Caccia&Tiro    15.1.2020   "Grow!" Il 20 gennaio a Bologna nuovo incontro dell'action tank di Agrinsieme con il ministro Bellanova    15.1.2020   La Commissione Europea non rinnova l’autorizzazione sull’uso di Clorpirifos e Clorpirifos metile    15.1.2020   I commissari Kyriakides e Wojciechowski alla Settimana verde internazionale di Berlino   
APPROVATE FINESTRE PER 15 GIORNI PER LA DISTRIBUZIONE DEI REFLUI NEL EPRIODO DICEMBRE-GENNAIO

Su sollecitazioni di Confagricoltura presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e della Libera Associazione Agricoltori presso l’Assessore regionale all’Agricoltura è stato riconosciuto lo stato di eccezionale gravità climatica che ha impedito alle aziende di distribuire i reflui nei tempi previsti dalla normativa. Il ministero ha quindi condiviso la necessità di consentire alle aziende agricole e zootecniche di poter effettuare le operazioni di spandimento degli effluenti di allevamento e del digestato, in deroga a quanto previsto dall’articolo 40 comma 2, nelle Regioni in cui si sono verificate tali condizioni metereologiche avverse.

Pertanto il Ministero ritiene che nel periodo dicembre - gennaio, possano essere previste delle finestre temporali di massimo 15 giorni, anche non continuativi, in cui è consentito lo spandimento, sempre nel rispetto di quanto previsto dalla Direttiva Comunitaria 91/676/CE. Tale previsione, ove necessario, riguarderà sia le zone vulnerabili che le zone ordinarie.

Le Regioni potranno avvalersi di tale deroga, anche nell’immediatezza, avendo cura di trasmettere a questo Ministero e al Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, una relazione tecnica illustrativa, comprensiva di informative sui possibili periodi di spandimento, che dimostri, sulla base di appositi bollettini agrometeorologici o di analoghe base dati, l’impossibilità di procedere allo spandimento nel periodo precedente quello del divieto.

Si precisa che la distribuzione dei reflui dovrà comunque essere effettuata nel rispetto delle clausole della normativa nitrati regionale e, quindi, si dovrà evitare il percolamento del refluo nei corsi d’acqua, interrare il refluo per quanto possibile, evitare i lunghi lanci per ridurre la diffusione degli odori.

Cremona 5/12/19

Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits