ULTIME NOTIZIE DA CONFAGRICOLTURA
10.6.2020   Giansanti a 'Fuori dal coro' interviene sulla sanatoria migranti irregolari    10.6.2020   Strategia “Farm to Fork”: presentazione in COMAGRI da parte della Commissione europea.    10.6.2020   Frutta italiana, Confagricoltura: Parte la campagna promozionale, ma il maltempo rovina la festa    10.6.2020   Confagricoltura a fianco delle imprese con nuovi programmi di formazione a distanza    10.6.2020   Fase 3, Confagricoltura: Priorità chiare e tempi certi per la ripresa economica    09.6.2020   L’intervento del Presidente Giansanti a Buongiorno in Blu sul Patto per l'Export e sul piano Colao    09.6.2020   Bando europeo di promozione dei prodotti agricoli    09.6.2020   Agrinsieme: “Florovivaismo, comparto sta lentamente tornando alla normalità, ma restano molti nodi da sciogliere: le proposte del coordinamento”    08.6.2020   Manodopera italiana anche in Emilia Romagna: le telecamere del TG2 nell'azienda Salvi    08.6.2020   Biodiversità nei terreni agricoli: il contributo della PAC non ne ha arrestato il declino.    08.6.2020   Pubblicato il regolamento delegato (UE) 2020/743 della Commissione, del 30 marzo 2020, che modifica il regolamento delegato (UE) 2017/891 per quanto riguarda il calcolo del valore della produzione commercializzata delle organizzazioni di produttori nel se    08.6.2020   Pubblicato il regolamento (UE) 2020/741 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 maggio 2020, recante prescrizioni minime per il riutilizzo dell’acqua    08.6.2020   Commercio internazionale: “Rilancio economico a rischio se torna tensione UE-USA”    08.6.2020   Patto per l’export: “Iniziativa utile anche per il rilancio dell’agroalimentare italiano”    05.6.2020   Ambiente, Confagricoltura: Agricoltori garanti della biodiversità    04.6.2020   Huffpost intervista i 'nuovi' lavoratori italiani nei campi    04.6.2020   Mais: Al via l'applicazione delle premialità previste dall'Accordo Quadro e dal sostegno ministeriale per gli agricoltori italiani    03.6.2020   Repubblica.it - Video - Dal tessile all'agricoltura: la storia di Massimiliano Cassina    03.6.2020   AGRI-Linea intervista Leonardo Granata (Agriturist) sulla riapertura degli agriturismi    03.6.2020   Andamento delle esportazioni dei principali prodotti agricoli e dell’industria alimentare dell’Italia verso i Paesi UE nel primo trimestre 2020   
Contributi per i danni da aviaria

Siamo in attesa della pubblicazione del decreto di attuazione per i contributi previsti per gli allevamenti colpiti da aviaria nel periodo 1 ottobre 2017-30 giugno 2018.

Potranno presentare domanda di aiuto le aziende che possono dimostrare con apposita documentazione i danni indiretti subiti nel periodo considerato a causa dell’influenza aviaria. Per acceder è necessario presentare la seguente documentazione.

Per mancato accasamento di tacchini, polli, anatre, galline e pollastre:

1) copia del registro di allevamento,

2) copia mod. 4 relativo all'ultimo invio al macello e relativo al primo accasamento successivo al periodo di “fermo”, come previsto dalle ordinanze dell’Ats.

3) Copia Ordinanza ATS di Istituzione Zona di protezione e sorveglianza e

4) copia Ordinanza ATS di Revoca Zona di protezione e sorveglianza

Distruzione di uova da cova:

1) copia della certificazione emessa dalle imprese di smaltimento e copia del registro dell’incubatoio compilato ai sensi del regolamento (CE) n. 617/2008, nonché ogni documento atto a comprovare il danno indiretto subito. Nel caso in cui le uova distrutte non abbiano potuto raggiungere l’incubatoio per divieti alla movimentazione occorre allegare copia della certificazione emessa da imprese di smaltimento e copia del registro di allevamento

Trasformazione di uova da cova, uova da allevamento in gabbia e uova da allevamento a terra, anche all'aperto e biologiche, in ovoprodotti:

1) copia dei documenti di trasporto relativi alla consegna di uova da cova presso il centro di sgusciatura o di disidratazione

2) copia del registro dell’incubatoio compilato ai sensi del regolamento (CE) n. 617/2008, nonché ogni documento atto a comprovare il danno indiretto subito.

3) Nel caso in cui le uova trasformate non abbiano potuto raggiungere l’incubatoio per divieti alla movimentazione occorre allegare copia dei documenti di trasporto al centro di sgusciatura o di disidratazione e copia del registro di allevamento;

E’ opportuno preparare la documentazione in quanto il periodo utile di presentazione della domanda potrebbe essere ristretto

Per ogni chiarimento contattare il proprio ufficio di zona.

Links
LINKS
Libera Associazione Agricoltori Cremonesi - Piazza del Comune, 9 - 26100 Cremona - P.IVA 80000250193
Privacy Policy    |    Cookie Policy    |    Credits