AGRITURISMI: COMUNICAZIONE PREZZI SOLO IN CASO DI VARIAZIONE

Le aziende che svolgono attività agrituristica devono presentare al Comune entro il 1° ottobre la segnalazione annuale dei prezzi minimi e massimi che intendono praticare a decorrere dal 1° gennaio dell’anno successivo solo in caso di variazione rispetto all’anno precedente.

Pertanto, le aziende che non praticheranno variazioni di prezzo rispetto alla dichiarazione presentata lo scorso anno, non dovranno inviare alcuna dichiarazione.

In caso di variazioni occorrerà utilizzare la piattaforma www.impresainungiorno.gov.it

o altre piattaforme adottate dai singoli Comuni.

In assenza di queste ultime è possibile presentare al Comune competente, ove ha sede l’attività agrituristica, una semplice dichiarazione via Raccomandata A/R o via PEC utilizzando la modulistica predisposta dalla Regione.

Per qualsiasi necessità i nostri Uffici di Sede e di Zona sono a disposizione.