Agriturismi, Rolfi: 8 milioni di euro per ristrutturazione fabbricati

Giovedì 11 novembre Regione Lombardia, nell’ambito del Programma di sviluppo rurale, aprirà il bando da 8 milioni dedicato alla valorizzazione dell’attività degli agriturismi. Sono infatti a disposizione 8 milioni di euro per ristrutturazione, restauro o risanamento conservativo di fabbricati aziendali esistenti da destinare ad uso agrituristico.

“Il comparto agrituristico – ha ricordato Fabio Rolfi, assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi – è stato tra i più colpiti dalla pandemia”. “Nella fase più acuta abbiamo dato a queste imprese 6.500 euro direttamente sul conto corrente per affrontare la crisi. Ora mettiamo a disposizione altre risorse per puntare su multifunzionalità ed efficientamento delle strutture”.

“In questi anni – ha aggiunto l’assessore – ci siamo occupati di rendere più moderna la legge regionale, alzando la soglia minima di territorialità dei prodotti e al contempo semplificando le norme su numero dei pasti, delivery e offerta verso i consumatori”.

“I 1.688 agriturismi lombardi – ha osservato Rolfi – sono infatti sempre più votati alla multifunzionalità. Ossia alla diversificazione dei servizi offerti. Il legame tra agricoltura e turismo, infatti, deve essere sempre più forte. Anche alla luce delle rinnovate esigenze di turisti e consumatori”.

“Abbiamo quindi adattato il bando alle esigenze di questo periodo – ha concluso l’assessore lombardo – introducendo novità richieste dal settore”.

Possono partecipare le imprese agricole individuali e società agricola di persone, capitali o cooperative, in possesso del Certificato di Connessione in corso di validità e aggiornato relativamente ai servizi richiesti. Le domande vanno presentate entro l’11 febbraio 2022.

Tra le novità introdotte nel bando di quest’anno figurano infatti anche la possibilità di acquistare attrezzature necessarie a garantire il distanziamento e la sanificazione dei locali utilizzati per l’attività agrituristica. Nonchè l’acquisto di tensostrutture per attività all’aperto. Fondi, infine, anche per l’acquisto di attrezzature funzionali all’attività agrituristica. Come abbattitori, frigoriferi o forni.

Gli agriturismi in provincia di Cremona sono 72. In Lombardia il totale delle strutture è di 1.688.

Fonte: Regione Lombardia