Associazione Dimore Storiche Italiane e Airbnb: Bando per progetti a fini turistico-ricettivi

Confagricoltura ha partecipato, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), all’evento organizzato a Roma da ADSI (Associazione Dimore Storiche Italiane) a Palazzo Taverna. ADSI ha annunciato che Airbnb ha devoluto 1 milione di Euro per restaurare e ristrutturare fino a 25 dimore storiche italiane con l’obiettivo di sviluppare l’Heritage Tourism.

Confagricoltura ricorda che numerose aziende agricole hanno ville, castelli e palazzi, parte integrante del patrimonio culturale del nostro Paese. Lo ha stimato il rapporto dell’Osservatorio del patrimonio culturale privato, promosso dall’ADSI, Confagricoltura e Confedilizia, precisando che ben il 54% delle dimore storiche si trova in Comuni con meno di 20.000 abitanti e, nel 29% dei casi, addirittura sotto i 5.000.

L’iniziativa ADSI/Airbnb, di sicuro interesse per molti associati a Confagricoltura, prevede l’assegnazione di contributi per opere di restauro di immobili di proprietà privata, per promuovere lo sviluppo di attività ricettive, interventi migliorativi dei servizi di ospitalità, anche intervenendo su parchi e giardini, o nell’ambito di vincoli paesaggistici all’interno di proprietà private.

Le risorse consentiranno inoltre di dare impulso alla nascita di nuove opportunità occupazionali, per tramandare tradizioni, arti e mestieri, incentivare le produzioni territoriali e riscoprire tecniche artigiane dal sapore antico che rischiano altrimenti di scomparire.

Per consultare il bando cliccare qui