Bandi Isi 2020, pubblicate le prossime scadenze

Si parte il primo di giugno e si potranno inserire le domande seguendo la procedura informatica fino alle ore 18:00 del 15 luglio prossimo.

Il primo giugno 2021 apre la procedura informatica per inserire la domanda di partecipazione al bando Isi 2020: si avrà tempo fino alle 18:00 del 15 luglio 2021. Il 20 luglio si potrà procedere al download dei codici identificativi.

Il bando, che stanzia 210 milioni di euro e mantiene l’obiettivo di incentivare le imprese a investire in salute e sicurezza sul lavoro, segue il modus operandi adottato a partire dal 2017 dall’Inail: suddivide i fondi in quattro assi con l’aggiunta dell’asse cinque per i bandi Isi Agricoltura.

Per le imprese del settore agricolo di dimensioni medio-grandi, ovvero che non ricadono nella definizione di micro e piccole imprese, si apre quindi l’opportunità di acquistare trattori agricoli o forestali – finanziabili fino all’80% del prezzo di listino – che siano nuovi e conformi alla Mother Regulation con cabina o Rops, in sostituzione di trattori preesistenti che siano nella piena proprietà dell’impresa richiedente al 31 dicembre 2018 e che vengano, in seguito all’acquisto dei nuovi, alienati tramite permuta o rottamati.

Per quanto riguarda i bandi Isi Agricoltura 2019-2020 (partiti a giugno 2020), l’Inail rende noto che lo scorso 11 febbraio sono stati pubblicati gli elenchi cronologici provvisori e che quanti aventi diritto avranno tempo fino alle 18:00 del 15 marzo 2021 per eseguire l’upload della documentazione utile ad ottenere il finanziamento. ll 15 aprile 2021 saranno pubblicati gli elenchi cronologici definitivi.

Scadenze bando Isi 2020