Bando Estate Insieme- opportunità per fattorie didattiche e agriturismi

È stato approvato dalla Giunta Regionale il BANDO ESTATE INSIEME, finalizzato a limitare gli impatti negativi dell’isolamento sui minori a causa del Covid-19.  Il bando è rivolto ai Comuni/Ambiti di Regione Lombardia, e prevede la partecipazione in forma singola o associata, per la realizzazione di un programma di iniziative rivolte all’infanzia e all’adolescenza (0-17 anni) per il periodo 21 giungo -15 ottobre 2021, che abbiano caratteristiche di complementarietà, lavoro di rete, inclusività.

Gli Interventi previsti

Il programma, che potrà essere realizzato nel periodo giugno-ottobre 2021, dovrà prevedere iniziative per promuovere la socialità e il benessere dei minori. A titolo non esaustivo si elencano le principali attività:

– iniziative per favorire la conoscenza e la fruizione dei beni naturali dell’ambiente e del territorio, anche attraverso la collaborazione con fattorie didattiche presenti sul territorio,

– iniziative per favorire la conoscenza e la fruizione del proprio territorio attraverso la collaborazione con enti che valorizzano il patrimonio culturale,

– interventi di promozione del benessere dei minori, con particolare attenzione agli adolescenti, attivando esperienze concrete che, possano favorire la socializzazione e lo sviluppo di competenze (ad esempio cineforum o momenti esperienziali costruiti ad hoc, organizzazione di laboratori tematici e di studio con attività di doposcuola educativi e di tutoring a favore del successo scolastico) e attivando momenti di ascolto e di supporto dei minori con la collaborazione di enti (pubblici e privati quali oratori, enti del terzo settore, ecc. ) che abbiano competenza specifica;

– attività sportive specifiche attraverso il coinvolgimento delle ASD

Modalità attuativa

Fase1: Regione Lombardia pubblica un avviso rivolto ai Comuni in forma singola o associata. I Comuni presentano programma di massima in cui indicano tutte le iniziative e la tipologia di enti che verranno coinvolti, il numero di minori attesi e la possibilità di accogliere anche i ragazzi con disabilità.

La presentazione avverrà tramite Bandi on line.

Fase 2: Regione, in base alla data di protocollazione della domanda, procede all’ammissione e alla concessione del contributo a seguito della verifica di coerenza dei programmi presentati rispetto alle indicazioni regionali, fino alla concorrenza del finanziamento disponibile.

Fase 3: I Comuni, in seguito all’approvazione del programma, comunicano l’avvio dell’iniziativa e Regione eroga l’anticipo pari al 70% del contributo concesso.

Fase 4: I Comuni al termine della realizzazione presentano domanda per l’erogazione del saldo finale.

Alle Fattorie Didattiche e agli Agriturismi che propongono attività ludico-ricreativa, si consiglia di proporre la propria attività ai Comuni, sollecitandoli a presentare progetti sul Bando Estate Insieme