BMTI, in aprile scambi ridotti per i Grana

La Borsa Merci Telematica Italiana (BMTI) informa che prosegue la fase di sostanziale stabilità per i prezzi all’ingrosso dei formaggi DOP Grana Padano e Parmigiano Reggiano, in un mercato segnato da scambi ridotti.

Per quanto riguarda il Grana Padano, il fresco 10 mesi si è attestato sulla soglia dei 7,00 €/kg mentre per il prodotto stagionato 15-16 mesi i valori si sono posizionati sui 7,60 – 7,70 €/kg. Nel mercato del Parmigiano Reggiano, i prezzi dello stagionato 24 mesi si attestano sugli 11,90 – 12,00 €/kg mentre il prodotto con 12-13 mesi di stagionatura si posiziona sui 10,00 – 10,20 €/kg.

A monte della filiera, appare maggiormente stabile il prezzo del latte spot nazionale dopo i ribassi delle settimane precedenti. Il mercato rimane però statico, condizionato anche da una produzione interna che si conferma in crescita anche in avvio d’anno (nel primo bimestre del 2021 +1,5% su base annua, fonte Commissione Europea), in controtendenza rispetto al calo che si registra per la media UE-27 (-2,4%).

Si conferma pesante il mercato del burro e della crema di latte, con delle ulteriori correzioni al ribasso dei prezzi all’ingrosso. Cali che, per le quotazioni del burro al di fuori dei confini nazionali, continuano ad osservarsi anche nel mercato tedesco.

Il grafico mostra l’andamento del prezzo del latte spot nazionale (elaborazione su dati CCIAA Milano-MonzaBrianza-Lodi e CCIAA Verona), della crema di latte nazionale (elaborazione su dati CCIAA Milano-MonzaBrianza-Lodi) e del burro prodotto con crema di latte (elaborazione su dati CCIAA Mantova e CCIAA Milano-MonzaBrianza-Lodi). Il periodo di riferimento è compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 30 aprile 2021.

.