BMTI, OTTOBRE POSITIVO PER IL GRANA

La Borsa Merci Telematica Italiana (BMTI) comunica che nel mese di ottobre si conferma positivo l’andamento del mercato del Grana Padano e del Parmigiano Reggiano, con rialzi dei prezzi per tutte le stagionature grazie al buon ritmo della domanda.

Per quanto riguarda il Grana Padano, il prodotto fresco con 10 mesi di stagionatura si è attestato in avvio di novembre sulla soglia dei 7,00 €/kg mentre il prodotto stagionato 16 mesi ha raggiunto gli 8,00 €/kg ed il 22 mesi si è portato sui 9,00 €/Kg. Nel mercato del Parmigiano Reggiano i prezzi dello stagionato 24 mesi si sono attestati sugli 11,10 – 11,30 €/kg mentre per il prodotto di pianura stagionato 12-13 mesi i valori hanno raggiunto i 10,00 €/kg.

Prevale invece una fase di stasi nel mercato del latte spot, riconducibile anche alla minor domanda per la trasformazione in formaggi freschi, dinamica su cui sta incidendo la minore richiesta da parte dell’Ho.re.ca. I prezzi del prodotto di origine nazionale sono rimasti fermi sui 0,34-0,35 €/kg franco partenza stalla, mantenendo un calo superiore al 20% rispetto allo scorso anno.

Tra le materie grasse, assenza di variazioni per i prezzi all’ingrosso del burro, fermi di fatto per tutto il mese di ottobre (3,29 €/kg per il burro prodotto con crema di latte sulla piazza di Milano).