Confagricoltura e BNL BNP Paribas insieme per sostenere l’accesso al credito delle imprese

Fonte: Confagricoltura

Servizi di consulenza specialistica, progetti per l’innovazione e la valorizzazione delle filiere e percorsi di formazione finanziaria. Sono i punti condivisi da Confagricoltura e BNL BNP Paribas nell’accordo dedicato all’accesso al credito delle aziende associate e al rafforzamento del dialogo tra le filiali della Banca e gli organi territoriali della Confederazione.

Il protocollo d’intesa è stato firmato stamani a Palazzo Della Valle a Roma, sede di Confagricoltura, dal Direttore Generale Francesco Postorino e da Luca Bonansea, Direttore della Divisione Retail Banking dell’Istituto di credito.

Riguardo alle richieste di finanziamento, gli imprenditori di Confagricoltura saranno seguiti da BNL BNP Paribas in tutta la fase di presentazione delle domande e per l’intero iter.

La Banca, oltre alla documentazione normalmente utilizzata per l’istruttoria, prenderà in considerazione anche quella predisposta dalle Unioni Provinciali di Confagricoltura. Gli organi territoriali della Confederazione potranno attestare il rapporto associativo con le aziende richiedenti attraverso una lettera di presentazione a BNL BNP Paribas in occasione della consegna della domanda di finanziamento.

«Le recenti novità del panorama nazionale e internazionale rendono ancora più importante il dialogo tra mondo produttivo agricolo e istituti creditizi – commenta Francesco Postorino – per offrire alle imprese maggiore accesso al credito e conoscenza delle opportunità di finanziamento nazionali ed europee».

«Questo accordo si inserisce nella nostra strategia di supporto alle imprese e alle loro filiere produttive – dichiara Luca Bonansea -. La Banca, con Confagricoltura, rinnova il proprio impegno per il settore produttivo agricolo anche grazie ai servizi di un Green desk dedicato e alla professionalità di gestori specializzati. Ciò nella consapevolezza che, in un momento di mercato complesso come quello che stiamo vivendo, l’agricoltura riveste un ruolo sempre più importante per l’economia del nostro Paese e rappresenta un fattore di sviluppo all’insegna della sostenibilità, che è tra i pilastri dell’azione di business di BNL».

L’accordo prevede anche l’istituzione di un tavolo di confronto per monitorare l’andamento degli obiettivi fissati e per analizzare le tendenze di mercato di interesse per il settore primario.  

Fonte: Confagricoltura