Cremona celebra il latte nel World Milk Day 2022

VIDEO – Buon latte a tutti: la parola a chi lo produce, lo trasforma, lo studia, lo consuma.

I testimonial della Giornata del latte 2022

CREMONA – Tutto pronto per la Giornata Mondiale del Latte di domani primo Giugno. In tutto il mondo l’oro bianco è riconosciuto come alimento sano, insostituibile, ricco di principi nutritivi, elemento primario di vita. Ci accompagna da sempre nella giornata, dal risveglio al riposo e completa i nostri piatti trasformato in formaggio. Arriva sulle nostre tavole dopo aver percorso tutta la filiera che necessariamente deve essere sostenibile.

La sostenibilità economica, sociale ed ambientale, e la filiera cremonese del latte, saranno i protagonisti al centro del convegno che la Libera Associazione Agricoltori Cremonesi organizza in occasione della Giornata Mondiale del Latte, domani: l’appuntamento è alle 9.30 presso il Padiglione 1 del Centro Congressi di CremonaFiere. Dopo i saluti introduttivi di Riccardo Crotti ( presidente della Libera Associazione Agricoltori Cremonesi e di Confagricoltura Lombardia), del sindaco Gianluca Galimberti e di Mirko Signoroni, presidente dell’amministrazione provinciale, sarà il direttore de La Provincia, Marco Bencivenga, a moderare la tavola rotonda con Gian Marco Centinaio (sottosegretario al Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali), Massimiliano Giansanti (presidente di Confagricoltura), Piero Frazzi (direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna), Guendalina Graffigna (professore ordinario di Psicologia dei consumi e della salute all’Università Cattolica), Giovanni Guarneri ( coordinatore nazionale del settore lattiero caseario dell’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari) e Marco Trevisan (preside della Facoltà di Scienze, agrarie, alimentari e ambientali della Cattolica).

Di fatto, con Padania Latte a sponsorizzare l’evento con il marchio épiù, l’intera filiera del settore lattiero caseario sarà a confronto, chiamata a rispondere, come ha sottolineato il presidente di Confagricoltura Lombardia e Libera, Riccardo Crotti, «ad una sfida tanto importante quanto decisiva sul fronte della sostenibilità nelle sue tre differenti declinazioni, quelle economica, sociale ed ambientale».