Criticità informatiche e utilizzo del modello IV informatizzato gruppo bovidi

Si informa che il Centro Servizi Nazionale sta completando le elaborazioni informatiche propedeutiche al passaggio di gestione degli eventi del gruppo bovidi dalla Banca Dati di Regione Lombardia alla Banca Dati Nazionale, riferite ad utenti autorizzati a vario titolo ad accedere al sistema, registrazione delle deleghe e caricamento delle giacenze di marche auricolari. E’ pertanto presumibile che, in questa prima fase di avvio, risulti difficoltoso per gli allevatori produrre modelli IV informatizzati da BDN di scorta a movimentazioni di bovini e bufalini.

Si invitano pertanto i Dipartimenti Veterinari delle ATS a considerare validi a tutti gli effetti i modelli IV cartacei prodotti dagli allevatori, quando ricorrono le condizioni previste dalla nota Protocollo G1.2017.0026739 del 31/08/2017 “Rimarrà in essere la possibilità di utilizzo del modello IV cartaceo, conforme all’allegato al decreto del 28 giugno 2016, in tutti i casi di oggettiva criticità sia essa riconducibile a mancanza di copertura di rete, malfunzionamenti della rete o malfunzionamenti del sistema informatico. Nei casi sopra esposti, in conformità alle indicazioni ministeriali di cui alla nota protocollo 18559 del 4 agosto 2017, dovrà essere prodotta una dichiarazione, ai sensi del DPR 445/2000, sottoscritta dal proprietario o detentore degli animali da esibire in caso di richiesta da parte dell’Autorità competente”.

Ti potrebbe interessare anche: Registrazione automatica dei trattamenti nel modello 4 informatizzato di bovini movimentati verso macello