Crotti: “Intesa con l’Assessorato all’Ambiente per vincere la sfida della sostenibilità in agricoltura”

Il presidente della Libera Associazione e Confagricoltura Lombardia ha incontrato l’assessore regionale all’Ambiente e clima, Raffaele Cattaneo, per un confronto costruttivo sui temi centrali per il settore primario lombardo

Riccardo Crotti, presidente della Libera Associazione Agricoltori Cremonesi e di Confagricoltura Lombardia

“Esprimo soddisfazione per il proficuo confronto che Confagricoltura Lombardia ha avuto con l’Assessorato regionale all’Ambiente e clima guidato da Raffaele Cattaneo”. Sono queste le prime parole di Riccardo Crotti, presidente della Libera Associazione, da poco alla guida di Confagricoltura Lombardia, dopo l’incontro che si è tenuto ieri su molte tematiche attuali per il settore agricolo lombardo: “Abbiamo trovato grande disponibilità all’ascolto – continua il presidente Crotti – per approfondire il rapporto tra la sostenibilità ambientale e quella economica, obiettivo sempre più importante per le aziende agricole. Durante l’incontro si è poi approfondito anche il tema della conversione degli impianti di biogas a biometano ed il raccordo tra la pianificazione sulla distribuzione dei reflui e il piano aria, oltre al ciclo della fertilità in relazione alla gestione degli effluenti”.

Il presidente ha affermato che “queste occasioni dimostrano come si possa contribuire alla crescita del settore primario grazie ad un confronto continuo tra la rappresentanza sindacale e le Istituzioni ed auspichiamo una sinergia sempre più intensa per una corretta individuazione delle problematiche degli agricoltori lombardi ed una definizione degli strumenti futuri nella politica agricola regionale. I dirigenti ed i tecnici di Confagricoltura sono a completa disposizione per ragionare in ottica di “sistema” con tutti gli assessorati di Regione Lombardia sulle questioni attuali per consolidare la tutela della prima regione agricola d’Italia”, ha concluso il presidente Riccardo Crotti.