Francia: focolai della Malattia di Aujeszky nei cinghiali e nei suini domestici

Le autorità veterinarie francesi hanno informato l’OIE del verificarsi di due focolai della Malattia di Aujeszky nei suini domestici e nei cinghiali.

Il 1° caso riguarda una coppia di riproduttori adulti risultati positivi durante la profilassi. I due animali e i tre suinetti sono stati tenuti all’aria aperta a Humbecourt (Haute-Marne). La contaminazione da cinghiali è fortemente sospettata; le recinzioni presenti non garantivano l’assenza di contatto.

Il 2° focolaio è stato rilevato in un allevamento di cinghiali (con tre scrofe), situato a Gennetines (Allier), risultato positivo nell’ambito della profilassi (6 animali su 15 testati). Si tratta di un allevamento a cielo aperto e la contaminazione da cinghiali liberi è fortemente sospettata.