Germania, stop al glifosato dal 2024

Angela Merkel

In base alla proposta di legge approvata dal governo di Angela Merkel, gli agricoltori dovranno ridurre gradualmente l’uso di glifosato fino alla sua completa eliminazione dal 2024. La legge deve essere ora approvata sia dalla Camera bassa del Bundestag che dalla Camera alta del Bundesrat, che rappresenta gli interessi dei 16 governi regionali in Germania, un processo che in genere richiede diversi mesi. Nella nuova legge viene anche limitato l’uso di pesticidi vicino ai principali corpi idrici.

La legge rappresenta un successo per la ministra socialdemocratica dell’ambiente Svenja Schulze, mentre viene definita da Joachim Rukwied, Presidente del sindacato degli agricoltori Dbv (German Farmers Association), come un “approccio populista e immaturo”.

Svenja Schulze

A livello europeo, le prossime tappe saranno a giugno, con la presentazione del rapporto preliminare del gruppo dei Paesi Relatori e l’invio del materiale all’Efsa e all’Echa, che dopo aver pubblicato il rapporto e avviato le consultazioni, produrranno i loro pareri entro il secondo trimestre del 2022.