Grana Padano, presentazione del progetto Newtech su analisi del dna per migliorare la qualità

Seguire ogni momento della nascita del Grana Padano DOP, dall’alimentazione delle bovine alla marchiatura attraverso l’analisi del DNA, è il percorso seguito dai ricercatori del progetto Newtech, finanziato dal Mipaaf e curato dal Crea di Lodi e dall’Istituto “Lazzaro Spallanzani” di Rivolta D’Adda, in collaborazione con il consorzio tutela grana padano.

Newtech è un’altra tappa importante nel percorso di tutela del grana padano DOP, che garantisce la sua origine ed unicità con analisi all’avanguardia in ogni passaggio della filiera in una prospettiva di elevata sostenibilità in ogni fase della produzione. Valorizza inoltre le produzioni, tutelando i trasformatori che operano nel rispetto dei disciplinari, ed i consumatori.

Questi procedimenti assicurano la qualità e la sicurezza che milioni di persone apprezzano ogni giorno nel formaggio a denominazione d’origine protetta più consumato nel mondo anche nei mesi terribili della pandemia.