Il 1° giugno la Libera Associazione Agricoltori Cremonesi celebra la Giornata Mondiale del Latte

In collegamento dalla Fiera di Cremona, il 1° giugno si celebrerà la Giornata Mondiale del Latte. Crotti: “Anche quest’anno la pandemia non ci fermerà. Gli allevatori ed il latte al centro dell’attenzione”

La Libera Associazione Agricoltori Cremonesi conferma anche per quest’anno la realizzazione della Giornata mondiale del latte per il prossimo primo di giugno, giornata dedicata al latte in tutto il mondo.

“La nostra attenzione e la nostra tradizione nei confronti dei produttori di latte non poteva farci trascurare un’occasione così importante, presenta la giornata il presidente della Libera, Riccardo Crotti. Per cui nonostante il persistere delle limitazioni su spostamenti e assemblee, anche quest’anno ci stiamo organizzando per onorare il nostro impegno che vuole sostenere la zootecnia da latte, i produttori ed i consumatori”.

Quest’anno cade il ventunesimo anniversario della Giornata Mondiale del Latte – World Milk Day, voluto dalla Fao e che viene celebrato a livello mondiale e che Cremona, forte della sua tradizione lattiero casearia ha sempre onorato nel migliore dei modi.

“Per questa edizione, afferma ancora il presidente Crotti, vogliamo fare in modo che la data del primo giugno, celebrativa del mondo lattiero caseario, possa anche rappresentare un momento di ripartenza per l’economia e nello specifico per i produttori di latte e di tutto l’indotto ad esso collegato. Per questa ragione abbiamo voluto intitolare l’evento di quest’anno: Latte: uno sprint per ripartire, con un sottotitolo altrettanto significativo: un prezioso alleato per il sistema immunitario”. Ma sicuramente un prezioso alleato anche per il sistema economico del paese.

“Ma non intendiamo fermarci qui, prosegue Crotti, a partire da quest’anno vogliamo che il latte e la sua produzione diventino un filo conduttore di diversi eventi che si terranno a Cremona, a settembre in città in occasione delle “Invasioni botaniche”, con il coinvolgimento di cittadini e scuole e poi a dicembre quando si realizzerà la “Rassegna internazionale delle vacche da latte”.

Con la realizzazione di questi eventi Cremona riafferma il suo ruolo di Capitale italiana del latte.

giornata