La Cina supera il record di import di mais stabilito dall’OMC

Per la prima volta la Cina supera la quantità importata di mais definita dall’OMC. A causarne l’incremento è stato l’aumento della produzione suinicola che ha portato il paese a battere il record.

Da inizio anno ad ottobre, i volumi di mais acquistati dalla Cina hanno raggiunto quota 7,82 milioni di tonnellate, quasi il doppio di un anno fa, nonché volume superiore alla quota minima di 7,2 milioni di tonnellate indicata dalla WTO; enormi gli acquisti del mese di ottobre, che hanno superato per il terzo mese consecutivo il milione di tonnellate.

Dati alla mano, la Cina potrebbe diventare il più grande importatore di mais al mondo: il FAS dello U.S. Department of Agriculture stima che la Cina potrebbe importare fino a 22 milioni di tonnellate nella stagione 2020-21.

Fonte: https://www.bloomberg.com/