02-12-2022

Cosmesi Moretti si prende il 100% di Lumson Spa Sono molto orgoglioso del valore creato e raggiunto grazie a mio padre che fondò l’azienda nel 1975 al Cda ai manager e a tutti i dipendenti del gruppo

L’azienda di packaging di Capergnanica supera i 130 milioni di fatturato

stefano sagrestano capergnanica Matteo Moretti si prende tutta la Lumson, azienda di cui è già presidente. L’imprenditore cremasco della cosmesi ha infatti acquistato, attraverso la holding di famiglia, l’intera partecipazione nel capitale dell’azienda detenuta da Fsi Sgr spa, per conto del fondo comune di investimento «Fsi I». L’operazione consente alla famiglia Moretti di completare la successione avviata nel 2018 e di rafforzare la posizione di leadership di Lumson Spa nel settore del packaging primario cosmetico. L’azienda ha ormai superato i 130 milioni di euro di fatturato, con una marginalità sostenuta che riflette il forte posizionamento nel mercato e l’elevato contenuto qualitativo e tecnologico dei suoi prodotti, venduti in tutto il mondo ai più importanti gruppi dell’industria cosmetica. «Sono molto orgoglioso per la crescita di Lumson e il valore creato per tutti gli azionisti e gli stakeholder, raggiunto grazie all’impegno e al contributo di mio padre Remo, che la fondò nel 1975, del consiglio di amministrazione, del management e di tutti i dipendenti del gruppo. Oggi rappresentiamo un importante player nel settore del packaging primario con un portafoglio prodotti diversificato e un’attenzione alla sostenibilità che rende la società un partner di rilievo per i più importanti brand cosmetici internazionali. Fsi ci ha supportato nel raggiungimento di questo obiettivo». Un sostegno che non verrà meno. «In Fsi – sottolinea l’amministratore delegato Maurizio Tamagnini – crediamo nel ruolo centrale degli imprenditori nel guidare grandi progetti di crescita per le loro aziende, nei quali li accompagniamo. Li aiutiamo a comprendere meglio nel corso del tempo le loro aspirazioni future e l’evoluzione del ruolo dei membri della famiglia, anche nell’ambito della successione aziendale. Questo processo si è realizzato con successo in un’azienda eccellente come Lumson ed auguriamo il meglio a Moretti quale imprenditore alla guida dell’azienda». Negli ultimi cinque anni il fatturato della società è raddoppiato e, sotto la guida di Moretti, l’azienda si è rafforzata significativamente nel segmento del make-up di alta gamma, anche tramite l’acquisizione di Marino Belotti. Sono stati inoltre completati importanti e innovativi progetti nell’ambito della sostenibilità, tematica di estremo rilievo nel mondo del packaging e nella quale Lumson è ormai leader con una solida pipeline e un management team dinamico. L’obiettivo della famiglia Moretti è di accelerare ulteriormente la crescita di Lumson e consolidare la sua posizione di leadership nel settore del packaging primario nel segmento skincare, proseguendo sotto la guida del presidente, dell’amministratore delegato Antonio Recinella e dell’attuale team di manager. A garantire l’operazione finanziaria sono alcuni dei maggiori istituti di credito nazionali e internazionali. Intesa Sanpaolo e Bnl Bnp Paribas e ancora Crédit Agricole Italia e Uni Credit. Anima Alternative e Oquendo Capital hanno agito congiuntamente in qualità di arrangers dell’operazione di emissione e sottoscrittori di un prestito obbligazionario a supporto dell’investimento da parte della famiglia Moretti.