Libera e Ats insieme per la salute

Riccardo Crotti e Salvatore Mannino

Un’occasione per scambiarsi gli auguri, ma non solo. L’incontro alla sede della Libera Associazione Agricoltori Cremonesi fra il presidente Riccardo Crotti, al vertice anche di Confagricoltura Lombardia, e il direttore generale dell’Ats Val Padana, Salvatore Mannino, ha fornito anche l’opportunità di mettere a fuoco tutti i temi sul tappeto a 360 gradi e di programmare per gennaio un nuovo vertice.

Crotti ha ringraziato il direttore generale dell’Ats per la grande disponibilità dimostrata. Al di là degli auguri per le festività imminenti, sono riusciti ad affrontare tutti i temi all’attenzione del settore e dell’Associazione, dalla Pac, agli investimenti tecnologici per il benessere animale e la sostenibilità ambientale e sociale che, però, deve essere anche sostenibilità economica per le aziende. L’impegno preso da entrambi è di vedersi ancora a metà gennaio per un confronto sui temi che gli allevamenti, cosiddetti intensivi e sempre nel mirino, devono affrontare, come ad esempio l’eccesso di burocrazia. Allevamenti che hanno già fatto un salto di qualità con grandi investimenti in tecnologia, con ricadute importanti sul benessere animale e che, nonostante il Paese sia da quasi due anni in preda ad una pandemia hanno sempre garantito cibo sano e sicuro sugli scaffali dei negozi. Il prossimo incontro si terrà a metà gennaio, insieme anche ai servizi con cui si interfacciano per un approccio costruttivo al sistema e un ulteriore, franco, scambio di opinioni.

E il dg Mannino, dal canto suo, ha spiegato che la chiacchierata a tutto tondo ha avuto al centro le realtà agricole e zootecniche del territorio rispetto alle quali l’Ats ha punti di attenzione previsti anche dall’approccio globale One Health che ispira la nuova legge di potenziamento della Sanità regionale. C’è consapevolezza di un contesto molto integrato e delle tante intersezioni fra i vari ambiti, legati alla salute animale e umana. Vi sono punti da mettere a fuoco ed eventualmente da approfondire insieme. La Salute è un ambito multisettoriale. Temi già all’attenzione della vice presidente della Regione, Letizia Moratti e sui quali vi è una condivisione molto forte.

Fonte: La Provincia 15/12/21