Mantova: il Food&Science Festival 2022 si specchia nei “Riflessi”

Il Food&Science Festival è un evento di divulgazione scientifica di rilievo nazionale e internazionale che affronta e approfondisce in maniera creativa e accessibile le tematiche legate alla scienza della produzione e del consumo del cibo.

Promosso da Confagricoltura Mantova, ideato da FRAME e organizzato da Mantova Agricola, con il patrocinio del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, Regione Lombardia, Comune di Mantova e Camera di Commercio di Mantova come partner istituzionali si terrà dal 30 settembre al 2 ottobre 2022. Tre giorni di eventi dedicata ad adulti, studenti e bambini che trasformerà la città e il centro storico in luoghi di incontro, dibattito, divertimento e apprendimento. Un nuovo modo di raccontare il territorio che mette assieme scienza e piacere, agricoltura e cultura. 

Il Food&Science Festival, oltre ad offrire agli agricoltori un’imperdibile occasione di aggiornamento e condivisione di informazioni ed esperienze, è una manifestazione nata per soddisfare un pubblico di curiosi di tutte le età che vuole conoscere da vicino e sperimentare l’innovazione, le storie e le sfide di cui il cibo e il settore agroalimentare sono portatori.

Un luogo di confronto, divertimento, formazione e interazione dove, attraverso il cibo, scoprire e percepire il futuro che ci aspetta. Tanti, tantissimi come ogni anno gli ospiti che parteciperanno, in qualità di relatori, al Food&Science Festival 2022.

Da segnalare sicuramente Lex Boon, giornalista olandese che nel suo libro Ananas (ADD editore, 2022) racconta tutti i segreti di questo frutto straordinario, mostrando luci ed ombre di un un’industria globale, Luca Montanarella, vincitore del Glinka World Soil Prize della FAO, uno dei più importanti premi riservati a coloro che offrono contributi diretti alla conservazione dell’ambiente, alla sicurezza alimentare e alla riduzione della povertà, il direttore del CREA (Centro di ricerca per la genomica e la bioinformatica) Luigi Cattivelli, il direttore dell’Osservatorio europeo per lo sviluppo sostenibile dell’agricoltura Ettore Capri, il cuoco tre stelle Michelin Niko Romito, la professoressa emerita di biologia vegetale Paola Bonfante, pioniera degli studi sulle relazioni tra piante e microorganismi, Silvia Kuna Ballero, astrofisica di formazione e comunicatrice scientifica, il direttore delle riviste “National Geographic” e “Le Scienze” Marco Cattaneo, i giornalisti scientifici Piero Bianucci e Fabio Pagan e, solo per citarne alcuni, i divulgatori Dario Bressanini, “amichevole chimico di quartiere” tra i volti più amati del Festival, e Marco Martinelli, che su TikTok propone eccentrici esperimenti per spiegare il mondo che ci circonda.

Senza dimenticare naturalmente il presidente nazionale di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, che interverrà all’inaugurazione ufficiale della manifestazione, venerdì 30 settembre.


Ulteriori informazioni: www.foodsciencefestival.it