NITRATI, SI ALLARGANO LE ZONE VULNERABILI

Regione Lombardia, per superare le criticità evidenziate dalla UE nella Procedura di Infrazione aperta contro la nostra Regione in merito all’attuazione del Piano di Azione Nitrati, ha dovuto ridefinire le Zone Vulnerabili, inserendo alcune aree segnalate dalla UE perché hanno mostrato livelli di nitrati superiori ai limiti previsti. Sono circa 11.000 ettari, di cui 4.000 di SAU in pianura. Per la provincia di Cremona dal 2020 entrano in Zone Vulnerabili ai nitrati alcuni territori dei comuni di Rivarolo del Re e Spineda, per i quali il programma regionale di azione di azione per le zone vulnerabili si applicherà dal 1 gennaio 2021. www.regione.lombardia.it/