Operazioni di credito agevolate e contributi in conto interessi

Si rende nota la presenza dei seguenti bandi: Credito F.A.C.I.L.E., Credito futuro 2022 e Nuova Sabatini.

Credito F.A.C.I.L.E.

Che cos’è

È l’iniziativa di finanza alternativa sviluppata in collaborazione con October in risposta al fabbisogno di liquidità delle imprese lombarde nella fase di ripresa dell’economia. L’iniziativa si caratterizza per la velocità del processo di richiesta e ottenimento dei fondi: pochi minuti per la richiesta online, risposte in 48 ore, una settimana per la ricezione dei fondi dall’ammissione al Fondo di Garanzia PMI.
A chi si rivolge

Imprese nella forma di società di capitali (Spa, Srl) e persone (Sas, Snc) con sede legale e/o operativa in Lombardia, fatturato minimo di 250 mila euro e almeno tre anni di attività o due bilanci depositati.

Dotazione finanziaria

Fino a 15 milioni di euro pari alla somma investita da Finlombarda e che è destinata da October al tessuto produttivo lombardo.

Intervento finanziario

L’intervento finanziario consiste in finanziamenti concessi tramite la piattaforma di prestiti online October di importo fino a 150 mila euro, durata fino a 72 mesi (pre-ammortamento di massimo 6 mesi) e rimborso amortizing. Non sono richieste garanzie personali; i finanziamenti sono assistiti dalla copertura del Fondo Garanzia PMI.

Come presentare la domanda

La domanda di partecipazione a Credito F.A.C.I.L.E. va presentata su it.october.eu/finlombarda fino a settembre 2022.

Per verificare l’idoneità al prestito, è sufficiente che il richiedente inserisca il codice fiscale dell’azienda, e-mail, finalità e importo del finanziamento.

Successivamente saranno richiesti i seguenti documenti per:

  • Fase istruttoria: file in .pdf della Centrale Rischi a 36 mesi, estratti conto dei principali c/c aziendali relativi agli ultimi 6 mesi;
  • Fase di erogazione: documento d’identità del firmatario del contratto e dei titolari effettivi e modulo di adeguata verifica clientela, dati di contatto del firmatario, visura camerale, modulo richiesta Garanzia

Per Informazioni

Per informazioni su come richiedere i finanziamenti: it.october.eu/finlombarda

Unioncamere, bando Credito futuro 2022

Contributo in conto abbattimento interessi/contratto di finanziamento con banche per operazioni d’investimento per l’acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo. Il contratto di finanziamento deve essere stipulato successivamente alla data del 25/05/2022 e deve essere di importo minimo di €10.000,00 massimo €150.000 – TAGE 3% – contributo massimo 3% (max € 10.000). SCADENZA 30 novembre 2022.

Bando approvato con determinazione D.O. n. 58/2022 del 5 maggio 2022. FAQ aggiornate al 12 maggio 2022.

Obiettivo

Sostenere le MPMI lombarde promuovere una misura finalizzata a migliorare le condizioni di accesso al credito da parte delle MPMI tramite un contributo relativo all’abbattimento del tasso di interesse per operazioni di investimento per l’acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ed uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.

Chi può partecipare

Tutte le MPMI iscritte ed attive al Registro delle Imprese e che abbiano la sede – oggetto dell’intervento – in Lombardia e che non abbiano beneficiato in passato dei bandi Fai Credito 2020, Credito Ora 2021, Fai Credito Rilancio 2021 e Credito Futuro 2022.

Candidature

Le domande di partecipazione devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it dalle ore 11.00 del 25 maggio 2022 fino alle ore 17.00 del giorno 30 novembre 2022 (salvo esaurimento anticipato delle risorse).

Modalità e avvertenze

Per l’invio telematico è possibile accedere tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it con SPID, CNS o CIE o attraverso le credenziali rilasciate precedentemente al 28 febbraio 2021 e completare la registrazione seguendo le indicazioni ricevute alla mail indicata. Per chiarimenti e assistenza sui contenuti del Bando e sulla procedura di presentazione delle domande scrivere a imprese@lom.camcom.it.

MISE – Ministero dello Sviluppo Economico: Nuova Sabatini, agevolazione beni strumentali:

Agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico con l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito delle imprese e accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese. La misura sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali. Caratteristiche del finanziamento per l’acquisto di beni ammissibili dall’agevolazione Sabatini:

  • di durata non superiore a 5 anni
  • di importo compreso tra 20.000 euro e 4 milioni di euro
  • interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili
  • Il contributo del Ministero dello sviluppo economico è un contributo il cui ammontare è determinato in misura pari al valore degli interessi calcolati, in via convenzionale, su un finanziamento della durata di cinque anni e di importo uguale all’investimento, ad un tasso d’interesse annuo pari al:
    • 2,75% per gli investimenti ordinari
    • 3,575% per gli investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti (investimenti in tecnologie cd. “industria 4.0”)

Per info e per appuntamenti, inviare mail con nome cognome e numero di telefono alla casella fondoinvestimenti@liberacr.it