PNRR: Bando “Parco Agrisolare” per impianti Fotovoltaici su tetto per autoconsumo

Il 27 settembre alle ore 12.00 apre il bando per la presentazione delle domande di contributo per la realizzazione di impianti fotovoltaici su tetto rivolti all’autoconsumo.

Il bando rimarrà aperto per 30 giorni e prevede un contributo a fondo perduto pari al 40% delle spese sostenute, aumentato di venti punti percentuali per i giovani agricoltori o per le aziende che si sono insediate nei 5 anni precedenti alla data di presentazione della domanda di contributo.

Il bando è rivolto alle aziende agricole per la realizzazione di impianti fotovoltaici con l’obiettivo di soddisfare il bisogno energetico dell’azienda e con capacità produttiva non superiore al consumo medio annuo combinato di energia termica ed elettrica dell’azienda agricola, compreso quello familiare.

Il contributo, oltre che per la posa in opera dei pannelli fotovoltaici su tetti di fabbricati strumentali agricoli, è riconosciuto per le seguenti opere collaterali:

  • rimozione e smaltimento amianto
  • realizzazione dell’isolamento termico
  • realizzazione di un sistema di aerazione connesso alla sostituzione del tetto (intercapedine d’aria)

La spesa ammissibile per singola domanda è pari ad Euro 750.000 e di Euro 1.000.000 per singolo beneficiario.

Gli interventi ammissibili devono prevedere l’installazione di un impianto fotovoltaico di potenza superiore a 6 kw e non superiore a 500 kw.

Sono ammissibili anche le spese per l’acquisto di sistemi di accumulo e dispositivi di ricarica.

I soggetti beneficiari dovranno realizzare, collaudare e rendicontare gli interventi entro 18 mesi dalla data di pubblicazione dell’elenco.

L’avviso ed i relativi allegati al sito: https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18486