Popillia Japonica, Non si ferma l’avanzata del “coleottero giapponese”: tra zone infestate e aree cuscinetto è interessato anche l’alto cremonese

La Popillia japonica, conosciuta come coleottero giapponese, continua inarrestabile la sua diffusione. Si tratta di una specie altamente polifaga che vive in aggregazione, attacca quasi trecento specie vegetali, fra le coltivate e le selvatiche. Le sue larve si nutrono di radici di erbacee, gli adulti di foglie, fiori e frutti.

A causa dei gravi danni che può arrecare alle produzioni agricole, Popillia Japonica è considerata tra le 20 specie più nocive della comunità europea. Il coleottero è stato rinvenuto per la prima volta in Italia nell’estate del 2014, nel parco del Ticino su entrambe le sponde, piemontese e lombarda. Prima di questo ritrovamento, la presenza dell’insetto era nota solo, nelle Isole Azzorre (Portogallo). Se l’eradicazione di P. japonica appareva come impossibile, anche il contenimento dell’insetto si è dimostrato molto difficile, tanto che si è passati dagli 11 comuni nella quale era stato riscontrato un focolaio tra Lombardia e Piemonte nel 2014, ai 569 comuni focolaio del 2019. In Lombardia al momento, la zona focolaio, comprende tutte le province escluse Mantova e Brescia.

Conseguentemente si è ampliata anche la zona cuscinetto (area situata nel raggio di 15 km dall’area infestata considerando tutto il territorio comunale), area nella quale il Servizio fitosanitario monitora sia l’eventuale presenza di adulti con specifiche trappole a feromoni, sia delle larve

Zone cuscinetto a Cremona:

Bagnolo Cremasco, Camisano, Campagnola Cremasca, Capergnanica, Capralba, Casale Cremasco – Vidolasco, Casaletto Ceredano, Casaletto Di Sopra, Casaletto Vaprio, Castel Gabbiano, Chieve, Credera Rubbiano, Crema, Cremosano, Cumignano Sul Naviglio, Fiesco, Formigara, Gombito, Izano, Madignano, Monte Cremasco, Montodine, Moscazzano, Offanengo, Palazzo Pignano, Pianengo, Pieranica, Quintano, Ricengo, Ripalta Arpina, Ripalta Cremasca, Ripalta Guerina, Romanengo, Salvirola, Sergnano, Soncino, Ticengo, Torlino Vimercati, Trescore Cremasco, Vaiano Cremasco.

Per saperne di più https://www.fitosanitario.regione.lombardia.it/wps/portal/site/sfr/DettaglioRedazionale/organismi-nocivi/insetti-e-acari/popillia-japonica

In caso di avvistamento di Popillia Japonica o piante scheletrizzate in fascia cuscinetto o territorio extracuscinetto è importante segnalare la presenza a servizio.fitosanitario@regione.lombardia.it o Chiama il numero verde 800.318.318