RAPPORTO ENPAIA-CENSIS: SU VALORE DELL’AGRICOLTURA

L’87,9% degli italiani nel post Covid-19 pensa che l’agricoltura sarà motore per la creazione di
nuovi posti di lavoro, anche per i giovani. E nello stesso tempo c’è la riscoperta del “made in Italy’”
il 91% delle famiglie è pronto ad acquistare più alimenti di produzione italiana per la qualità e
sicurezza dei prodotti e per sostenere i nostri agricoltori. È quanto emerge dal Primo Rapporto
dell’Osservatorio sul mondo agricolo Enpaia-Censis, dal titolo “Il valore dell’agricoltura per
l’economia e la società italiana post Covid-19” dove l’obiettivo della ricerca è quello di raccontare il
valore economico e sociale dell’agricoltura nelle sfide complesse del post Covid-19 e capire se
questo settore può rappresentare uno dei motori di crescita nel Paese e favorire il rilancio
dell’economia e dell’occupazione. Dal Rapporto dell’Osservatorio, avviato prima dell’emergenza
sanitaria, emerge la convinzione da parte degli italiani che l’agricoltura non è più il mondo
residuale che l’ha caratterizzata in passato e all’arrivo della pandemia si dimostra in buona salute,
dinamica e vitale, strategica per l’economia italiana, il turismo e lo sviluppo occupazionale tra i
giovani. Un mondo di 732 mila imprese attive, quasi 900 mila addetti, 44 miliardi di euro di export
con +26,2% reale nel 2014-2019 (+15,9% del totale economia). In particolare, il 96,1% degli italiani
reputa l’agricoltura importante per l’economia italiana, l’86,5% la considera fonte essenziale di
posti di lavoro e il 90,9% la ritiene utile per la promozione e l’attrattività turistica dei territori. Il
presidente dell’Enpaia ha sottolineato che i dati emersi dall’osservatorio rafforzano una tendenza

positiva del comparto agricolo che è un settore fondamentale e strategico del nostro sistema-
Paese. L’agricoltura italiana ha un valore aggiunto molto alto, il secondo in Europa con 34,6

miliardi di euro, ed esprime una classe imprenditoriale capace di fare investimenti e produrre cibo
di qualità.

https://www.enpaia.it/news/