Unione Europea: il commercio agroalimentare continua a registrare una solida crescita

UE27: Commercio di prodotti agroalimentari (milioni di euro)

L’ultimo rapporto mensile sul commercio agroalimentare mostra che tra gennaio e agosto 2020 il commercio agroalimentare nell’Unione europea ha continuato a registrare una forte crescita. Le esportazioni dell’UE27 hanno raggiunto un valore di 119 miliardi di euro (in aumento dell’1,2% rispetto a gennaio-agosto 2019), mentre le importazioni hanno raggiunto un valore di 81,6 miliardi di euro (+0,8 %). Di conseguenza, il surplus commerciale agroalimentare è stato di 37,4 miliardi di euro (+ 2%).

Per categoria di prodotto, l’aumento del valore delle esportazioni (gennaio-agosto 2020 rispetto a gennaio-agosto 2019, milioni di euro) è stato trainato da esportazioni eccezionalmente elevate di carne suina (+1975, +45%, principalmente in Cina); grano (+1449, + 41%) e cereali secondari (+390, + 27%) a seguito dell’aumento dell’offerta e della maggiore domanda internazionale dai paesi vicini, ma anche da Africa e Cina. Il valore delle esportazioni di carne suina dell’UE ha registrato una crescita notevole, con un aumento di 1,98 miliardi di euro.

Il valore delle esportazioni agroalimentari dell’UE in Cina è aumentato di 2,77 miliardi di euro, trainato dalle vendite significative di carne suina, grano, frattaglie, alimenti per l’infanzia e orzo dell’UE.

Fonte: Unione Europea