13 maggio “Zootecnia digitale e benessere della vitella: il caso-studio dell’azienda Barbiselle”

Un appuntamento dedicato alla presentazione delle attività in atto nel PSR “Latte Digitale” finanziato da Regione Lombardia. Verranno illustrati i risultati sinora raggiunti grazie ad alcuni allevatori che mettono a totale disposizione, giorno per giorno, i risultati conseguiti in stalla attraverso l’introduzione di metodi e strumentazioni di zootecnia di precisione.

L’investimento in maggior benessere della vitella porta a risultati importanti quali la riduzione delle patologie nelle prime fasi di vita e, quale conseguenza, una riduzione del ricorso ai farmaci (antibiotici in particolare). Una gestione ottimale nel periodo pre-svezzamento e, in particolare, una colostratura precoce con un colostro di alta qualità, permettono di ridurre la mortalità dei vitelli e rappresentano un importantissimo fattore di prevenzione per le malattie neonatali.

L’allevamento Barbiselle, diretto da Elisabetta Quaini, ha puntato gran parte delle sue carte sulla zootecnia di precisione per la gestione automatizzata della vitella. In particolare, avremo modo di osservare la scelta dell’azienda nella gestione dei vitelli, partendo dalla selezione del colostro da utilizzare alla nascita e proseguendo con l’introduzione di un sistema di allattamento specifico per la fase di stabulazione individuale e successivamente anche per la fase di gruppo. Entrambi i sistemi di allattamento hanno il potenziale di fornire importanti dati relativi all’alimentazione quotidiana degli animali.

Venerdì 13 maggio alle ore 10.00 presso Azienda Barbiselle – Società Agricola di Quaini Paolo e figlie.

Cascina Barbiselle, 1 – 26043 Persico Dosimo (CR) – Coordinate GPS: 45.18656, 10.07415

La partecipazione è GRATUITA. Ai presenti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Iscrizioni: rosanna.marino@crea.gov.it – 0371 4501204

Sito del progetto: https://www.liberacr.it/latte-digitale/

Scarica la locandina: